Home Acquisti online Vestiti, borse, beni firmati, le migliori marche e contraffazioni

Vestiti, borse, beni firmati, le migliori marche e contraffazioni

63
3

Online, e soprattutto per strada, o addirittura in alcuni negozi c’è il rischio di imbattersi in capi d’abbigliamento contraffatti e non solo. Non stiamo parlando dei cosiddetti “falsi d’autore” o “imitazioni” dichiarati copie all’acquirente e considerate legali, ma dei casi specifici in cui, molto spesso, questi beni (abiti, scarpe, borse, alimenti o accessori vari) vengono spacciati per originali tutto ai danni del cliente che paga un prezzo apparentemente conveniente ed ottiene in cambio della merce non corrispondente all’originale. Nella stragrande maggioranza dei casi, un bene contraffatto è SCADENTE rispetto all’originale, in materiali e manifattura.

La contraffazione, in diritto penale, è il delitto previsto dall’art. 473 del Codice penale. L’art. 473 recita: “Chiunque contraffà o altera i marchi o segni distintivi, nazionali o esteri, delle opere dell’ingegno o dei prodotti industriali, ovvero, senza essere concorso nella contraffazione o alterazione, fa uso di tali marchi o segni contraffatti o alterati, è punito con la reclusione fino a tre anni e con la multa fino a lire quattro milioni. – wikipedia

Come accorgersi di una sospetta contraffazione?

Il primo campanello d’allarme per il consumatore deve essere il PREZZO, un prodotto contraffatto può costare anche il 60%-70% in meno rispetto all’originale. Mai più azzeccato in questo caso il detto “Troppo bello per essere vero”. Una borsa di Prada o di Valentino, a 30 € è sospetta anche usata.

Se si acquista da un rivenditore di fiducia si ha una garanzia in più di affidabilità e serietà, ma in caso di venditore a noi sconosciuto è bene, oltre il prezzo, esaminare alcune cose con attenzione: l’oggetto in questione va controllato a mano, quasi tutti i tessuti e materiali si riconoscono al tatto (se parliamo di vestiti, borse, scarpe, ad esempio) oltre che alla vista. Se il venditore non è capace di rispondere a vostre domande specifiche sull’oggetto o vi mette fretta all’acquisto, tutta l’operazione di compravendita diventa sospetta. Non fermatevi alla targhetta della marca come garanzia.

Online è tutto più difficile naturalmente, ecco perché è bene affidarsi a siti sicuri, ricordiamo questo post di qualche tempo fa: Acquistare online con tranquillità, è possibile?

Sottolineano infine che nel commercio e la fabbricazione dei beni contraffatti da parte della criminalità organizzata è spesso sfruttata la manovalanza minorile.

3
Lascia un commento se vuoi

3 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
3 Comment authors
più nuovi più vecchi più votati

l’importante è non essere truffati.

Io non credo che ci sia del male a comprare delle imitazioni di vestiti o di altre code. Gli originali costano molto e non ne valgono la pena.