Home Varie Luoghi da visitare immersi nella natura, meraviglie d’Italia

Luoghi da visitare immersi nella natura, meraviglie d’Italia

61
0

Luoghi da visitare in Italia: Mete naturali da non perdere

Per tutti gli amanti della natura e degli animali, dei paesaggi e dei luoghi incontaminati (almeno in buona parte), se ancora non avete un progetto specifico in testa per le vacanze, e visto che l’estate si sta avvicinando (ma anche la primavera e l’autunno sono stagioni ideali), sotto vi segnaliamo alcuni luoghi riguardanti i parchi e le riserve naturali tra le più famose d’Italia, date un’occhiatina e magari fateci un pensierino. Per gli orari delle visite e gli ultimi aggiornamenti visitate il sito ufficiale del parco o riserva, li trovate facilmente tutti su google copiando e incollando il nome.

  • Parco Nazionale del Circeo: Lazio. 100 km da Roma. Area naturale protetta istituita nel 1934, conta 8.917 ettari tra dune, foreste, promontorio e centinaia di specie di animali e vegetali. L’ingresso al parco è libero e gratuito, eccetto che per le visite al museo naturalistico ed altre attività opzionali.
  • Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano: Il territorio comprende circa 26.149 ettari, nei quali sono distribuite quattro riserve naturali protette, e si colloca tra la regione Toscana e l’Emilia Romagna. Lunghi percorsi a piedi, in bicicletta, a cavallo e in auto. Non mancano le specie protette vegetali e animali (flora e fauna). L’ingresso al parco è gratuito, si pagano invece le attività extra.
  • Parco nazionale Gran Paradiso: Il più antico parco italiano istituito nel 1922, si estende su terriotorio di montagna per una superficie di circa 71.000 ettari, tra le regioni Valle d’Aosta e Piemonte. Ci vorrebbe almeno qualche giorno per visitarlo nel suo complesso. Rocce, ghiacciai, laghi, animali e piante protette. Ingresso gratuito.
  • Zoosafari di Fasano (BR): In Puglia, con i suoi 140 ettari è lo zoosafari più grande d’Italia e comprende anche l’acquario per delfini più grande del paese. Costo bliglietto parco faunistico 19,50 (gratis per bambini sotto il metro di altezza). Info.
  • Cascata delle Marmore, Terni: Umbria. Racchiusa in un parco di 3.278 ettari, la cascata è tra le più alte d’Europa con un dislivello complessivo di 165 m, è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità. Costo biglietto, intero: € 7,00, ridotto € 5,00 (over 70 anni, bambini 6-12 anni), gratis per bambini da 0 a 5 anni e residenti del comune di Terni.
  • Acquario di Genova: Liguria. Il secondo acquario più grande d’Europa, inaugurato nel 1992, il percorso della visita, che conta 39 vasche, dura circa 2 ore e 30 minuti e si snoda su una superficie di 9.700 metri quadrati. Tra le svariate specie acquatiche e non troviamo squali, foche, delfini, tartarughe, coralli, rettili, meduse, colibrì. Biglietti.
  • Parco dei Nebrodi: Sicilia. Di circa 85.687 ettari, è l’area protetta più vasta della regione. Boschi, paesaggi, mammiferi, anfibi, uccelli e rettili allo stato selvaggio. All’interno del parco vi sono molte aree e punti d’interesse, sono possibili escursioni a piedi, in bici o a cavallo, qui per informazioni.

Lascia un commento se vuoi