Effetto gocce d’acqua per Photoshop, guida semplice e veloce

Online non mancano di certo tantissimi plug-in e anche tutorial per fare, modificare, aggiungere e perfezionare ogni sorta di effetti grafici attraverso il famosissimo software della Adobe, Photoshop. Siamo andati a pescare una delle guide più semplici ed efficaci proposte dal sito lunacore.com, Water Drops, che vi consigliamo di visitare se masticate un po’ di inglese e siete appassionati dell’editing grafico con Photoshop. Sotto la guida passo passo tradotta in italiano:

  1. Aprire un’immagine nel programma su cui volete aggiungere l’effetto gocce d’acqua.
  2. Aggiungete un nuovo livello andando a cliccare su “Crea un nuovo livello”, che rinomineremo “gocce”.
  3. Nella colonna strumenti a sinistra, cliccare sullo “Strumento selezione ellittica” e creare un cerchio, anche non perfetto, su un punto dell’immagine, si vedrà tratteggiato.
     
  4. Premere D sulla tastiera per ripristinare i colori del gradiente nero (in primo piano)/bianco (secondo piano).
  5. Sempre nella colonna strumenti a sinistra, cliccare ora sull’icona sfumatura (G sulla tastiera), e selezionate, se non già predefinito, un primo piano a sfondo e una sfumatura lineare (vedi immagine sotto), dopodiché tracciare lo sfondo sul livello dell’ellisse da sinistra verso destra, ottenendo un risultato simile all’immagine sotto, l’ombra più scura deve essere a sinistra (in caso contrario, prima di tracciare la sfumatura mettete la spunta su Inverti).
  6. Deselezionate l’ellisse premendo sulla tastiera CTRL+D
  7. Ora, cliccate con il destro del mouse sul livello gocce e selezionate nel menu “Opzioni di fusione”, nella finestra che si aprirà, in alto, scegliete nel menu a tendina affianco “Metodo fusione”, Sovrapponi, e andate su OK.
     
  8. Sempre lavorando sul livello gocce, cliccate sull’icona “Aggiunge uno stile livello” e scegliete per iniziare “Ombra esterna
  9. Nella nuova finestra sistemate le impostazioni secondo l’immagine sotto (clicca per ingrandire) e andate poi su OK:
  10. Cliccate di nuovo sull’icona “Aggiunge uno stile livello” scegliendo questa volta “Ombra interna”, selezionate la voce, sistemate le impostazioni come nella foto sotto e andate su OK:
  11. Per dare l’effetto riflesso, premere X sulla tastiera (per riportare il bianco in primo piano nella griglia colori), spostatevi sul livello Sfondo, e aggiungete un nuovo livello che chiameremo riflessi, restando in quest’ultimo livello, con lo strumento pennello impostato su 6px o secondo la grandezza della vostra goccia, inserite un punto sulla goccia. Tornando poi su livello gocce con lo strumento sposta (V sulla tastiera) potete sistemare meglio la goccia secondo il riflesso che avete aggiunto.
  12. Sempre sul livello gocce, potete inserire quante gocce volete, nella forma e grandezza che volete, semplicemente disegnando un nuovo ellisse e tracciando una sfumatura lineare come si è fatto al punto 5, per deformare la goccia in una forma diversa, andate nel menu in alto di Photoshop e selezionate Filtro –> Fluidifica (cliccate sulla goccia di interesse e spostate il cursore con il mouse), oppure con lo strumento sfumino. Aggiungere infine i riflessi, attraverso il livello omonimo. Fate in modo che l’ombra delle gocce sia sempre dallo stesso lato.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

30 − 23 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>