Home Varie Quick cache, ottimo plugin per velocizzare il blog ma…

Quick cache, ottimo plugin per velocizzare il blog ma…

7
5

Quick Cache, bello e caro ma rallenta l’indicizzazione delle pagine anche per più di 48 ore

Tempo fa ho parlato di WordPress mobile pack e di come creasse problemi al posizionamento del blog nelle SERP, questa volta, dopo averlo sperimentato, devo purtroppo evidenziare un altro problema che ho riscontrato nel giro di qualche settimana dopo aver installato un nuovo  plugin. 

Quick cache ha in primo luogo lo scopo di aiutare a velocizzare il blog nella navigazione, per chi non lo conoscesse, in poche parole, è come se facesse una copia di tutte le pagine e i post del blog e le conservasse per un dato periodo di tempo (ore, giorni o settimane) in una cartella temporanea chiamata appunto “cache”, in modo da velocizzare enormemente il processo di caricamento per tutti gli utenti che visitano il sito. Una volta scaduto il tempo, le pagine vengono automaticamente “refreshate”, cioè cancellate e sostituite tutte da nuove che dureranno lo stesso periodo di tempo, e così via. Ogni volta che una singola pagina o post viene modificata, Quick cache sostituisce immediatamente quella singola pagina nella sua cartella per tenerla aggiornata.

Le premesse di questo plugin sono ottime, le impostazioni semplici e intuitive, tuttavia, dopo un po’ di tempo, ci si accorge che ogni volta che si pubblica un post, se si è abituati a vederlo indicizzato nel giro di un’ora, se non in pochi minuti, noteremo che questo non succede più. Per vedere un articolo indicizzato su G. ci  sono voluti 1-2 o più giorni, nel mio caso. Un grosso fastidio se la notizia deve essere subito online. Però, cercando qua e là nel web, ho letto che il mio non era un caso isolato. Ma la prova del nove è stata fatta in questo modo: una volta eliminato il plugin tutto è ritornato nella norma.

Al momento gli sviluppatori non sembrano aver trovato una soluzione a questo bug, ed è un vero peccato. Ci sono comunque delle valide alternative, come Hyper Cache.

5
Lascia un commento se vuoi

3 Comment threads
2 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
4 Comment authors
più nuovi più vecchi più votati
Mary

Ciao, lo stesso problema è capitato a me e anche io sono passata a Hyper Cache 😉

Noi usiamo Quick Cache e ci troviamo molto bene.
Forse, nel tuo caso, avresti dovuto impostare una scadenza per la cache molto bassa (es. 1h).
C’è inoltre una opzione su Quick Cache che, oltre ad aggiornare la cache di un’articolo pubblicato/modificato, si può aggiornare anche la homepage (in caso listi gli articoli più recenti) o addirittura l’intera cache (sconsigliato).
Ad ogni modo… anche W3 Total Cache e Super Cache sono ottimi plugin da provare.
Ciao!

Ciao, tu hai qulche preferenza? In svariati anni sono stato sempre affezionato a supercache con non pochi problemi agli occhi di google.
Tra i vari plugin in circolazione qule suggeriresti? In questo sito quale utilizzi? Ciao