Home PC Siti file sharing, panorama mondiale dopo Megaupload e Megavideo

Siti file sharing, panorama mondiale dopo Megaupload e Megavideo

60
0

di M. De Micheli

In seguito alla caduta di megaupload e megavideo, scambio files rallentato ma ancora presente

Dopo che il mondo del file sharing ha subito un altro scossone storico, ossia la chiusura di Megaupload e Megavideo, cosa è successo ai “fratellini” più piccoli che sono sopravvissuti? Alcuni servizi hanno fatto come Fileserve.com, cioè hanno cancellato un bel po’ di files scomodi dal proprio database, altri come Filesonic.com hanno fatto sì che i files caricati da un utente possano essere scaricati solo da quel medesimo utente, altri ancora hanno resistito, rimanendo esattamente com’erano.

Ricordiamo che non tutti i files caricati su host online sono materiali piratati e/o contro la legge. Molte persone che hanno acquistato abbonamenti mensili o annuali, su siti di file sharing come Megaupload ad esempio, per condividere con amici e parenti: archivi, video, immagini, demo di musica di proprietà, si sono ritrovati da un giorno all’altro senza più né i files archiviati né la possibilità di un rimborso della cifra spesa per mantenerli online. C’è una clausola nei “Termini del Servizio” di quasi il 100% di questi siti che ognuno dovrebbe leggere prima di pensare di acquistare abbonamenti per usufruire del sito come archivio personale per lunghi periodi:

L’utente è a conoscenza e accetta che SitoTizioeCaio.com si riserva il diritto di cancellare, spostare, archiviare o modificare qualsiasi contenuto che viola la Privacy Policy del sito o che risulti inaccettabile, e può quindi interrompere l’accesso ai Servizi, senza preavviso ed a sua esclusiva discrezione.

Eppure molti files sono stati eliminati pur non avendo infranto nessun tipo di copyright o altra politica legale. Come si sul dire, “si fa di tutta l’erba un fascio”. Questo sta a dimostrare che certi provvedimenti scavalcano qualsiasi cosa e che niente è certo nella rete. Sotto, una lunga lista tra i siti rimasti ancora in piedi fino adesso, non li ho controllati tutti quindi qualcuno potrebbe non essere più attivo. Di fianco, tra parentesi, il numero massimo di Mb per upload di un singolo file.

2shared.com (1000Mb)
4ppl.ru (100Mb)
4shared.com (100Mb)
adrive.com (2000Mb)
amonshare.com (300Mb)
asapload.com (1024Mb)
axifile.com (200Mb)
azsharing.com (200Mb)
badongo.com (1000Mb)
bitroad.net (1200Mb)
blip.tv (1000Mb)
datei.to (500Mb)
depositfiles.com (2000Mb)
dl.free.fr (1024Mb)
dl4.ru (100Mb)
duckload.com (800Mb)
dumpmy.info (100Mb)
easy-share.com (100Mb)
editshare.com (1000Mb)
en.uploadtornado.com (1000Mb)
fast-load.net (250Mb)
file2.uafile.com (750Mb)
filebeam.com (100Mb)
filedropper.com (5000Mb)
filefactory.com (2000Mb)
fileflyer.com (1000Mb)
filefront.com (1000Mb)
filehosting.org (Illimitato)
filekeeper.org (100Mb)
filepub.com (500Mb)
files.ge (2000Mb)
files.to (150Mb)
filesavr.com (10000Mb)
filesend.net (1000Mb)
fileserve.com (1024Mb)
fileshaker.com (10000Mb)
fileshare.in.ua (2000Mb)
filestock.ru (1000Mb)
filesurf.ru (100Mb)
filex.kz (1000Mb)
filezzz.com (Illimitato)
flyupload.com (2000Mb)
gettyfile.ru (4812Mb)
gigasize.com (2000Mb)
hotfile.com (400Mb)
hotfile.com member (2000Mb)
ifile.it (100Mb)
ifile.it member (250Mb)
ifolder.ru (100Mb)
imagehost.org (100Mb)
jamber.info (2000Mb)

kewlshare.com (200Mb)
letitbit.net (1200Mb)
lizshare.net (1000Mb)
load.to (300Mb)
mediafire.com (200Mb)
megashares.com (10000Mb)
movshare.net (300Mb)
multi-load.com (1000Mb)
multiup.org (1024Mb)
multiup.org (file mirror*) (1024Mb)
netload.in (2000Mb)
openfile.ru (900Mb)
oron.com (400Mb)
putlocker.com (1000Mb)
rapidshare.com (Illimitato)
rapidshare.ru (1500Mb)
rapidspread.com (4000Mb)
rghost.ru (2000Mb)
sendspace.com (300Mb)
share-now.net (150Mb)
share-online.biz (300Mb)
shareator.com (250Mb)
sharedzilla.com (2048Mb)
sharex.xpg.com.br (300Mb)
sharingmatrix.com (1024Mb)
simpleupload.net (300Mb)
sprezer.com (200Mb)
storage.to (1024Mb)
storeandserve.com (100Mb)
supernovatube.com (512Mb)
superuploader.net (1024Mb)
transferbigfiles.com (100Mb)
turbobit.net (200Mb)
uafile.com (750Mb)
up-file.com (1200Mb)
upload.com.ua (2000Mb)
uploadcloud.com (100Mb)
uploaded.to (250Mb)
uploadground.com (1024Mb)
uploading.com (1000Mb)
uploadjockey.com (1000Mb)
uploadline.com (1024Mb)
uploadmirrors.com (100Mb)
uploadstube.de (250Mb)
uploadwing.com (300Mb)
upwap.ru (30Mb)
usershare.net (1024Mb)
wikiupload.com (5000Mb)
yousendit.com (100Mb)
ziddu.com (200Mb)
zippyshare.com (200Mb)
zshare.net (100Mb)

*Consente di inviare files a più di un sito di file sharing in una sola volta.

Mai come in questo periodo si sente spesso parlare di Cloud computing, un esempio è CloudApp (20 Mb max per file, utenti free, 200 Mb max per file, utenti premium), si tratta del servizio che molti pensano andrà a rimodernare il files sharing. Della stessa tipologia, Sugarsync.com invece se volete archiviare fino a 5 Gb, previa installazione di un software che vi consentirà di gestire i files che volete condividere direttamente nel vostro HD.

Lascia un commento se vuoi