Home Varie Bonus fedeltà Poste Italiane: truffa phishing, un’altra delle tante

Bonus fedeltà Poste Italiane: truffa phishing, un’altra delle tante

48
0

Bonus Fedeltà per i clienti di Poste Italiane, tutta una fregatura, attenzione a questi messaggi che “premiano” con il furto dei dati

Il bonus va a chi spedisce la mail truffa rubando i dati di accesso dei conti, non certo agli ignari utenti delle poste. Ne abbiamo scritto fino alla nausea di queste email indesiderate che nonostante i continui avvisi e reclami ai siti autorevoli continuano a girare, certo si sa che impedirne il flusso è quasi impossibile ma, per far stare i cittadini un po’ più tranquilli, basterebbe che qualcuno di questi “furboni” ogni tanto venisse consegnato alla giustizia.

Eccoci all’ultima pervenuta nella casella di posta di chi vi scrive (in realtà è una vecchia mail che circola già da diversi anni e rispunta fuori proprio in questi giorni), la mail porta un bell’oggetto stavolta, niente minacce di chiusura conto o bonifici non andati a buon fine ma “Bonus Fedeltà” che falsamente verrebbe accreditato su conto BancoPosta o Postepay. Il mittente riporta l’indirizzo info@poste.it, che a prima vista farebbe sembrare il messaggio autentico ma attenzione perché sul sito ufficiale si legge che “la casella info@poste.it non è più attiva”. Questo è il corpo della mail:

poste-phishingGentile Cliente,

Poste Italiane premia il suo account con un Bonus Fedeltà.

L’importo vinto le verrà accreditato sul Conto BancoPosta o sulla carta Postepay.

Per ricevere il Bonus Fedeltà è necessario accedere ai servizi online
entro 48 ore dalla ricezione di questa e-mail.

Importo: 299,00
Commissioni: 1,00
Importo totale 300,00

» Accedi ai servizi online per ricevere il Bonus.

La ringraziamo per aver scelto i nostri servizi.

Cordiali Saluti,
Poste Italiane

Il link, camuffato come al solito, su cui viene chiesto di cliccare è http://posteitaliane.it-privati-clienti-servizi-online-bonus-fedelta.promo500.it/poste/ di cui, come potete notare evidenziato in rosso, il dominio non è affatto quello ufficiale delle poste. Un buon antivirus aggiornato per la protezione anti-phishing dovrebbe proteggervi ma, considerato che ne girano di diverse e con svariati indirizzi, nel caso in cui vi ritroviate un messaggio con un link simile (è il dominio che vi svela sempre la truffa), evitatelo come la peste.

Lascia un commento se vuoi