Home Varie Sara Errani sfiora il sogno agli Internazionali BNL d’Italia

Sara Errani sfiora il sogno agli Internazionali BNL d’Italia

44
0

Doppia finale per la Errani, nel singolare e nel doppio con la collega Roberta Vinci

Il titolo è andato a Serena Williams nel singolare femminile e a Novak Djokovic in quello maschile, per quanto riguarda il doppio la vittoria è andata alla coppia femminile Peschke (CZE) e Srebotnik (SLO) e quella maschile Haase (NED) e Lopez (ESP). Ma noi vogliamo soffermarci sul campo femminile, la vittoria di Serena Williams è stata appannata, per così dire, dall’infortunio di Sara Errani, la romagnola è arriva in finale quest’anno. Era dal 1985 che un italiana, Raffaella Regginon centrava la finale, aggiudicandosi poi il titolo, agli Internazionali d’Italia femminili che a quel tempo si giocavano a Taranto. E per quanto concerne la finale di doppio femminile si sono giocati appena 4 game, di seguito racconteremo il perché.

Ieri pomeriggio tutto è iniziato secondo programma. Pienone nel Centrare del Foro Italico. Il tifo del pubblico che non vedeva da anni un italiana in finale era grande. Nel primo set del match, Sara aveva provato ad infastidire il gioco di Serena arrivando a sara-errani-serena-williams-roma-2014recuperare 2 game di fila, e portandosi dall’1-4 al 3-4. Poi l’infortunio alla coscia sinistra e da lì in seguito sofferenza per restare in campo fino alla fine della partita; un po’ per garantire un minimo di spettacolo per il pubblico, un po’ per tenersi in riserva il doppio che si sarebbe dovuto giocare da lì a qualche ora, perché secondo regolamento chi si ritira dal singolare non può poi disputare il doppio.

La partita si conclude con il punteggio di 6-3, 6-0 per la Williams che giustamente poco esulta alla vittoria. La Errani ha cercato di soffocare inutilmente le lacrime prima della premiazione, per la delusione di una partita che si è conclusa troppo velocemente (1 ora e 11 minuti) e per non aver potuto dare il massimo davanti al suo pubblico. Ricordiamo il percorso della Errani fino alla finale, al primo turno ha sconfitto Chanelle Scheepers per 7-5, 6-3, al secondo Ekaterina Makarova per per 6-2, 7-6(6), agli ottavi Petra Cetkovska 6-4, 7-6(3), e poi ai quarti è arrivata Na Li, contro pronostico ha vinto la Errani per 6-3, 4-6, 6-2, in semifinale ha battuto Jelena Janković per 6-3, 7-5 e in finale contro la Williams sappiamo come è andata.

Nel doppio, Errani-Vinci si sono presentate in campo ma a quanto pare l’infortunio di Sara era meno lieve di quanto potesse sembrare, sotto con il punteggio 0-4 al primo set, si sono ritirate. Anche per non rischiare problemi peggiori, in vista del Roland Garros.

Sara Errani rimane la numero 11 del ranking WTA.

Due righe sul torneo maschile, Seppi, Volandri, Lorenzi e Fognini sono usciti al primo turno, Bolelli al secondo contro Raonic. In  finale si sono incontrati Nadal e Djokovic, dopo un primo set poco entusiasmante, e pieno di errori, che è andato allo spagnolo per 6-4, la partita si è fatta più interessante a partire dal secondo set, dove il serbo ha avuto la meglio per 6-3. Confermando lo stesso punteggio anche nel terzo set.

Lascia un commento se vuoi