Home TV & Cinema Il Trono di Spade sesta stagione, in Italia dal 25 aprile in...

Il Trono di Spade sesta stagione, in Italia dal 25 aprile in contemporanea USA

4
0

Il Trono di Spade atto sesto, dalla teoria si passa alla pratica, battaglie e scontri in arrivo

Per la gioia di tutti i fans della serie multimilionaria, ritorna Game of Thrones puntuale come un orologio svizzero, aprile 2016, si parte il 25 sulla HBO americana per poi seguire in contemporanea in Italia su Sky Atlantic HD dalla serata del 2 maggio, per la versione doppiata in italiano.

George R.R. Martin non ha ancora completato il sesto libro, The Winds of Winter (si prevede che esca entro il 2016), la serie ha ormai raggiunto i volumi già pubblicati e da qui in poi bisognerà fantasticare ancora di più di quanto la produzione della trasposizione televisiva abbia già fatto, modificando e diversificando sempre di più le trame tra libri e serie.

Ci saranno nuovi personaggi nella sesta stagione televisiva, alcuni di questi : Tamer Hassan che interpreterà un capo guerriero dothraki di cui non si conosce ancora il nome, assieme a lui arriveranno altri personaggi facenti parte del popolo nomade Dothraki, l’attore francese Elie Haddad, Staz Nair e l’attrice palestinese Leem Lubany, quest’ultima sarà la nuova khaleese con cui dovrà confrontarsi Daenerys.

Nel cast arriva anche il volto del giovanissimo attore Robert Aramayo, di cui ancora è celato il ruolo. Avremo poi Freddie Stroma che interpreterà Dickon Tarly, fratello minore di Sam, James Faulkner, Randyll Tarly padre di Sam, Samantha Spiro, madre di Sam, e Rebecca Benson nei panni della sorella di Sam, Talla.

Torneranno personaggi assenti nella quinta stagione, tra cui: Bran Stark, Hodor, Meera Reed e Yara Greyjoy. Avremo anche un flashback che ci permetterà di rivedere Eddard Stark.

Dalle ultime news, molte saranno le uccisioni e la violenza non mancherà in questa sesta stagione. Il motto della serie è sempre valido “non affezionatevi a nessuno”. Sotto i trailer della sesta stagione.

Dove eravamo rimasti alla fine della quinta stagione?

  • Stannis Baratheon perde lo scontro alle porte di Grande Inverno contro Lord Bolton. Melisandre, la strega rossa, fugge. Sua moglie si impicca. Sconfitto e ferito si ripara presso un albero, giunge Brienne di Tarth che lo uccide per vendicare l’uccisione del suo re Renly Baratheon.
  • Sansa Stark riesce a fuggire dalla stanza in cui è tenuta prigioniera e accende una candela per richiamare l’attenzione di Brienne, che nel frattempo si è allontanata distratta dalla battaglia tra Stannis e i Bolton, Reek (Theon Greyjoy) interviene in suo aiuto, insieme riescono a saltare giù dalle mura e fuggire.
  • Arya diventa cieca per aver disobbedito a Jagen ed aver preso una vita che non le spettava (Meryn Trant, uno dei nomi sulla lista nera della ragazzina).
  • Jaime Lannister, Bronn e Myrcella Baratheon lasciano Dorne su di una imbarcazione, nel mentre Jaime e sua figlia parlano per la prima volta della realtà che lui sia suo padre, la ragazza comincia a perdere sangue e si accascia, è stata avvelenata da Ellaria Sand come vendetta per quanto accaduto ad Oberyn ad Approdo del Re.
  • Il trono di Meereen è stato affidato a Tyrion Lannister (assieme a Varis, Verme Grigio e Missandei) subito dopo la scomparsa di Daenerys e Drogon, dopo l’attacco della setta dei “Figli dell’Arpia”. Daario e Jorah partono alla ricerca della regina.
  • Daenerys si ritrova da sola con Drogon, nel mentre il drago esausto si riposa e lei si allontana, viene circondata da un orda di cavalieri Dothraki.
  • Cersei affronta la Marcia della Vergona per uscire dalle prigioni in cui la setta di fanatici religiosi, con a capo l’Alto Passero, la tiene prigioniera. Nuda e senza capelli, arriva fino alle porte della Fortezza Rossa dove ritrova i suoi fedelissimi più Gregor “la Montagna” Clegane, redivivo.
  • Sam lascia la Barriera con Gilly e il bambino, con il consenso di Jon.
  • Jon Snow viene attirato in una trappola con l’inganno, molti della confraternita lo accoltellano ma colui a dargli il colpo di grazia è Olly.

Lascia un commento se vuoi