Home Varie Rachetta elettrica per zanzare, mosche e altri insetti volanti

Rachetta elettrica per zanzare, mosche e altri insetti volanti

84
2

L’incubo dell’estate, subito dopo l’organizzazione delle vacanze e delle ferie, sono le zanzare, su questo non si discute. E purtroppo tra spray antizanzare, insetticidi, zanzariere, spirali, piastrine e qualt’altro, qualcuna che ci gironzola intorno in attesa di farsi una bella bevuta del nostro sangue la vediamo sempre. E che fare quando questi vampiracci sono così vicini ma allo stesso tempo altrettanto veloci e furbi da evitare pantofole, mani e giornalate? Ci può venire in soccorso una racchetta elettrica per fulminarle letteralmente seduta stante. Fidatevi, è una bella soddisfazione considerato il fastidio e le irritazioni che ci possono aver arrecato.

Come funziona? Si tratta di una racchetta a tutti gli effetti, però se si attiva, tenendo premuto il tasto che illumina una spia la quale ci avvisa dell’elettricità che corre in tutta l’incordatura della racchetta, nel momento in cui un’insetto ci finisce a contatto viene fulminato da una scarica elettrica di piccola intensità. Per gli esseri umani è pressoché innocua, ma per gli insetti delle dimensioni di zanzare, mosche, tafani, vespe, calabroni, ragni e simili diventa letale. Funziona attraverso pile stilo AA da 1,5 volt, può essere usata in ogni luogo, al chiuso o all’aperto, non è assolutamente nociva né inquinante.

Come si usa? Una volta inserita la pila, per attivare la racchetta bisogna tenere premuto un tasto, almeno nella maggior parte dei modelli funziona così, se si lascia il tasto l’erogazione di corrente si interrompe. Quando la racchetta è attiva, basta muoverla, non troppo velocemente, in direzione dell’insetto e appena questo ne viene a contatto lo si sentirà “friggere”.

Precauzioni: Non affidare la racchetta in mano ai bambini, che sebbene la scarica elettrica sia innocua per l’uomo, potrebbero comunque farsi del male. Non toccare l’incordatura della racchetta quando questa è attiva, ripeto, anche se innocua non è comunque una buona idea e bene non vi fa. Meglio non strusciare la racchetta in funzione vicino a fiori e piante delicate.

Prezzo: A seconda della marca e del negozio in cui si acquista, si aggira da 3 € a 15 €.

Se dovete ripulire una zona infestata da zanzare, provate a far funzionare la racchetta verso il tramonto e le troverete tutte fuori pronte per la caccia. Se la usate in un campo da tennis, nel senso che vi mettete lì a fare strage di insetti, potrebbe sembrare un po’ strano per gli altri che vi vedono e non conoscono la racchetta elettrica antizanzare 😉

2
Lascia un commento se vuoi

1 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
più nuovi più vecchi più votati
enzo

Sicuro che sia “innoqua”?
(con la Q?) :))