Home Varie Previsione Page Rank futuro, più un divertimento che una certezza

Previsione Page Rank futuro, più un divertimento che una certezza

17
0

Il PR si può predire sul serio?

Soprattutto diversi anni fa, quando il Page Rank era uno dei criteri più importanti che definivano la qualità di un sito web nonché il suo valore commerciale, cosa che oggigiorno non è più così fondamentale, spuntavano fuori decine di siti che offrivano una previsione del PR futuro, cioè quello che ipoteticamente sarebbe stato a seguito del successivo aggiornamento. Questi script utilizzati dai suddetti siti si basavano più di ogni altra cosa sul calcolo della qualità e quantità dei link esterni (backlinks) che puntavano ad un dato sito, che veniva analizzato, per poi stilare un valore numerico di PR approssimativo in base a quei calcoli. Si tratta sempre e comunque di stime, precisiamo, però talvolta si sono di molto avvicinate ai valori reali.

Molti di questi servizi oggi non sono più funzionanti, alcuni  invece sono sopravvissuti e tuttora attivi, tipo PageRank Prediction. Per fare una prova abbiamo inserito l’indirizzo di questo sito web (che non ha ancora 1 anno), e questo è il risultato, che va preso molto alla leggera. Diversi webmaster lo utilizzano come passatempo di tanto in tanto, perché nella maggior parte dei casi è sempre maggiore a quello del sito esaminato 😀 e pochi altri rimasti si fidano del suo giudizio.

Secondo conferme di più webmaster, l’ultimo aggiornamento di PR c’è stato a gennaio 2011,  il prossimo è previsto proprio in questo mese, vedremo se la previsione si è perlomeno avvicinata 😉

Alternativa: PageRank Prediction

A proposito, se volete dare uno sguardo al calendario degli aggiornamenti di Page Rank confermati negli ultimi anni, vi suggeriamo questo sito, PageRank Update History.

In realtà il pagerank è in continuo aggiornamento, anche se sulla toolbar di Google o in qualsiasi altro sito che legge PR compare un numero fisso per diversi mesi di fila, tanto da far sembrare che sia sempre quello il valore effettivo dell’algoritmo per lo spazio di tempo compreso tra un aggiornamento e l’altro, il valore esatto non è prevedibile e non è stabile troppo a lungo, viene sì rilevato ogni tot di tempo a seguito di aggiornamenti ma, in parole povere, è la toolbar e i datacenters che si aggiornano e non il PR che resta sempre in movimento.

Lascia un commento se vuoi