Home Musica Amy Winehouse, è scomparsa una delle voci soul più potenti del nuovo...

Amy Winehouse, è scomparsa una delle voci soul più potenti del nuovo millennio

74
0

La notizia della morte di Amy Winehouse (27 anni) ha raggiunto il web e tutto il mondo ieri pomeriggio

Secondo la BBC, la cantante è stata ritrovata nella sua casa in Camden, nella zona nord di Londra, circa alle 15:54 del 23 Luglio 2011, dalla polizia in condizioni disperate, nulla hanno potuto i medici. Le cause della morte, seppur non ancora accertate, sembrano essere legate ad un abuso di alcool misto a droghe. Da tempo pare che la cantante avesse gravi problemi e fosse entrata in riabilitazione. L’ultimo suo tour è stato interrotto dopo il disastroso primo concerto (Giugno 2011) a Belgrado, apparentemente era troppo ubriaca per esibirsi.

Si è sposata nel 2007 con Blake Fielder-Civil, un assistente alla produzione video, dal quale divorzia poi nel 2009 dopo una tormentata relazione fondata su violenze, eccessi e litigi. Dopo Fielder-Civil le sono stati associati altri flirt non confermati.

Nata a Londra e cresciuta con la musica di Frank Sinatra cantata e suonata da suo padre, un tassista che amava il jazz, ha intrapreso la carriera dello spettacolo all’età di 14 anni, partecipando ad un episodio dello show The Fast Show. Amy Winehouse era una cantautrice inglese la cui musica investiva prevalentemente i generi Soul, R&B e jazz. Il successo mondiale arriva per lei nel 2003, con la pubblicazione del primo album Frank, che ha ottenuto critiche positive un po’ ovunque ed ha venduto 900.000 copie solo nel Regno Unito. Il secondo album è uscito invece nel 2006, Back to Black, che in tutto il mondo ha superato i 5.500.000 di copie e con il quale la cantante ha vinto i premi Q Award e MTV Europe Music Award. L’uscita di un terzo album era in programmazione per quest’anno.

Riferimenti: BBC, www.songfacts.com, wikipedia.org

Lascia un commento se vuoi