Home Acquisti online Carta di credito rifiutata mentre si sta pagando un acquisto online, perché?

Carta di credito rifiutata mentre si sta pagando un acquisto online, perché?

110
0

Può capitare che mentre state acquistando un articolo online la carta viene rifiutata

“Non è possibile completare il tuo acquisto perché la società emittente della carta ha rifiutato la carta Visa/Postepay (o altro tipo, comprese prepagate) che termina con i numeri xxx”
Se vi è capitato di leggere un messaggio del genere poco prima di concludere un pagamento online per mezzo della piattaforma Paypal significa che la vostra carta di credito al momento del pagamento non è riconosciuta come operativa dalla società emittente. Questo può verificarsi anche se acquistate senza utilizzare Paypal, ad esempio su siti come Amazon o direttamente compilando il modulo di pagamento per carte di credito online, talvolta il pagamento non va a buon fine pur non comparendo quel messaggio proprio della piattaforma Paypal. In quest’ultimo caso di solito viene comunicato via email.

credit-cardsAllo stesso modo come può succedere in un qualsiasi negozio o supermercato della città, a volte le carte di credito non vengono lette per problemi tecnici della società o banca emittente.

Che fare quando succede una cosa del genere? Purtroppo non si può prevedere nella maggior parte dei casi, chi vi scrive ha avuto questo problema pochi giorni fa, la situazione si è risolta da sola nel giro di un paio d’ore, senza far nulla, si è dovuto però annullare l’ordine precedente e rifarlo da capo.

I disguidi tecnici sono una delle ragioni che possono causare un rifiuto della carta di credito. Ve ne sono altre naturalmente:

  • Credito esaurito
  • Limite di utilizzo giornaliero/mensile raggiunto
  • La carta non è autorizzata a quel tipo di pagamento
  • La carta non è autorizzata a pagamenti internazionali (alcune carte non consentono i pagamenti esteri)
  • La carta è stata bloccata per ragioni di sicurezza dalla società emittente

Se il problema non si risolve da solo nel giro di qualche ora, contattare immediatamente la propria banca e chiedere assistenza.

Lascia un commento se vuoi