Cosa fare in casa, quando c’è tanto tempo libero

In tempi di quarantene, virus, stati di emergenza e divieti, distrarsi fa bene alla salute.

La parola pandemia le ultime generazioni l’hanno letta solo sui libri di scuola e oggi, nel giro di qualche mese, ha investito tutto il mondo. Siamo nel 2020, anno bisestile, di questi tempi, chi prima e chi dopo, le varie nazioni stanno avendo a che fare con il COVID-19. Ma non è di questo che tratteremo in questo articolo.

Imperativo: non si deve uscire, ma con le dovute precauzioni si può prendere una boccata d’aria fuori la finestra o giardino, balcone o nel cortile di casa.
Che fare in casa quando si è finito di sistemare questo e quello o di stirare e stendere il bucato, cucinare o rassettare?

Quindi ben venga tutto quello che può intrattenere e scacciare i pensieri.

  • In casa abbiamo sicuramente qualcosa da riparare che è stato messo da parte per i numerosi impegni della vita quotidiana. Una guarnizione da sostituire, un rubinetto che perde, un orlo da ricucire, un calzino bucato, lucidare le scarpe e le borse in pelle… Cerchiamo e ripariamo.
  • Proviamo a cucinare qualcosa di diverso. Online ci sono centinaia di siti di cucina che offrono ottime ricette. Ricettari gratuiti:
  • I puzzle o altri i giochi da tavolo. Questi, se sono di discreta difficoltà, ci prendono un sacco di tempo. Probabilmente se scavate in qualche armadio o cassetto in disuso ne salterà fuori uno che non avete mai completato.
  • Per chi ce l’ha, sul giardino o sul balcone, andiamo a controllare come stanno le piantine.
  • Giocare a carte, specie se si hanno dei bambini/ragazzi in casa, si possono imparare anche dei giochi nuovi.
  • Lavoretti di carta che si possono realizzare con i più piccoli, vi porteranno via almeno un intero pomeriggio. Servono forbici, colla, pennarelli o matite e ovviamente carta e/o cartoncino. Non c’è niente di meglio di youtube per avere delle brevi guide.
  • Leggere libri o fiabe. Se non abbiamo niente di nuovo in libreria, online se ne possono acquistare a migliaia con un click.
  • Giocare qualche ora ai videogames, ci si diverte con tutta la famiglia. O anche se si è da soli.
  • Disegnare insieme ai nostri figli.
  • Fare un po’ di sano movimento anche in casa, si può. Basta un tappetino.
  • Per chi ne ha, dedicare un po’ di tempo ai compiti o portarsi comunque avanti con i programmi scolastici o universitari. Le lezioni sono sospese, d’accordo, ma quel che si è perso sarà lì ad aspettare quando tutto tornerà nella norma, quindi non pensate che vi verranno abbonati capitoli o argomenti che non si è fatto in tempo a trattare. Portarsi avanti, un po’ al giorno.
  • Dedicarvi a qualche nuovo progetto che si possa realizzare al chiuso, tipo imparare a suonare quella chitarra che si è messa da parte tempo fa, il pianoforte, flauto, sassofono, clarinetto, il violino… Anche in questo caso su youtube troverete moltissimi tutorial.
  • Guardare una nuova serie TV o dei film, anche cartoni animati che non ricordiamo più. Non le maratone, qualche puntata al giorno, così non vi stancate gli occhi e vi dura di più.
  • Pulire il pc, il monitor, il mouse e la tastiera. Fa bene a noi, eliminare polveri e microbi, e fa bene alle apparecchiature.
  • Ascoltare musica. Questa si può fare a prescindere da altro.
  • Tenere un diario, anche solo per questi giorni di quarantena.
  • Parlarsi e raccontarsi storie, specie dai nonni, tra membri della stessa famiglia o tra amici, se si vive lontano si può usare skype. Se si è soli, anche i social fanno buona compagnia.

Numeri utili regione per regione

Andrà tutto bene 🙂

Condividi l'articolo
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
14 Aprile 2020 12:07

For those who have it, dedicate some time to homework or go ahead with school or university programs. Also in this case on youtube you will find many tutorials.