Home Varie Errani-Vinci, vittoria nel doppio e finale per Errani al Roland Garros 2012

Errani-Vinci, vittoria nel doppio e finale per Errani al Roland Garros 2012

67
0

Le signore del doppio Errani Vinci, le Chiqui Girls, hanno conquistato Parigi 2012

In verità abbiamo atteso la finale del torneo singolare femminile prima di scrivere della vittoria del doppio al Roland Garros di Sara Errani (25 anni) e Roberta Vinci (29 anni) perché speravamo di raccontarvi anche della auspicata vittoria nel singolare, ma vabbé, Sara Errani ha fatto un’ottima figura e giocato un buon torneo, niente da recriminare, soprattutto se la sua avversaria in finale è stata la Maria Sharapova degli ultimi tempi, in splendida forma. Per il terzo anno consecutivo, c’è un’azzurra alla finale del Roland Garros, la soprannominata “Chiqui” dalle colleghe ha combattuto fino in fondo, contro ogni pronostico e non ha mai mollato nessun punto, però alla fine l’ha spuntata il gioco potente della russa per 6-3, 6-2.

Errani/Vinci hanno battuto nella finale di doppio femminile la coppia russa Kirilenko/Petrova in 3 set per 4-6, 6-4, 6-2.
Alle vincitrici del doppio femminile va come premio in denaro €340.000,00. Come finalista del singolare femminile a Sara Errani vanno anche €625.000,00.

Inutile dire che gli amanti del tennis italiano sono rimasti felici dell vittoria nel doppio della coppia azzurra, ma per Sara Errani molti si auguravano che facesse il colpaccio nel singolare, considerato le avversarie che ha affrontato e sconfitto durante tutto il torneo: 1T Casey Dellacqua, 2T Melanie Oudin, 3T Ana Ivanovic, 4T Svetlana Kuznetsova, QF Angelique Kerber, SF Samantha Stosur.

Spendiamo due parole sulla vincitrice degli Open di Francia nel 2012, Maria Sharápova (25 anni), russa residente in Florida (USA), attuale numero 1 del ranking WTA. Dopo la vittoria di oggi, ha vinto tutti e 4 i tornei del Grande Slam. Ci mettiamo anche un po’ di gossip, fidanzata da tempo con il cestista Sasha Vujačić, hanno in programma di sposarsi ad Istanbul entro quest’anno.

Ricordiamo anche la grande impresa di Andreas Seppi, che ha giocato un match fantastico contro Novak Djokovic, mettendolo in seria difficoltà nei primi due set e costringendolo ad arrivare al quinto per aggiudicarsi la vittoria, al 4T, per 4-6, 6-7, 6-3, 7-5, 6-3.

Domani si disputerà la finale del singolare maschile, che tanto per cambiare vede affrontarsi Djokovic e Nadal, vedremo chi avrà la meglio tra tecnica, errori, strategia e cuore.

Lascia un commento se vuoi