Home Varie In forma per l’estate: sport, ginnastica ed esercizi

In forma per l’estate: sport, ginnastica ed esercizi

59
0

Manca un mese all’estate, se abbiamo trascorso i mesi passati spaparanzati in poltrona troppo a lungo, se ci siamo impigriti per quanto riguarda l’allenamento del nostro fisico oppure il lavoro e gli impegni ci hanno impedito di dedicare tempo allo sport e alle palestre, meglio cominciare a pensare almeno adesso a come rimetterci in forma per la fatidica prova costume. Vale sia per le donne che per gli uomini, ovviamente.

Invece di pensare alle diete improvvisate e poco salutari, oppure concentrare gli esercizi fisici esclusivamente nei punti in cui l’accumulo di grasso è maggiormente visibile, come addominali, glutei e cosce, si può scegliere anche uno sport che metta in moto gran parte della muscolatura del nostro corpo.

  • Corsa: Lavorano maggiormente i muscoli delle cosce (quadricipiti) e dei polpacci, moderatamente i glutei e gli addominali. In genere la corsa aiuta a bruciare grassi in tutto il corpo, quindi seppure non sviluppando gli altri muscoli si tonificheranno a prescindere. Non ci si può improvvisare corridori da un giorno all’altro, bisogna iniziare gradualmente, però se questa disciplina vi appartiene, fare un minimo di 5-10 km di corsa 3-4 volte la settimana aiuta certamente a rimettervi in forma. Attenzione alla frequenza cardiaca, non deve superare una soglia che si stabilisce da persona a persona, per determinarla è opportuno eseguire un test, chiedere al medico di fiducia. Munirsi di un cardiofrequenzimetro.
  • Tennis: Questo è uno sport che si può adattare un po’ a tutti, nel Tennis lavorano i muscoli delle braccia, le cosce, i polpacci e i glutei maggiormente e moderatamente lavorano anche gli addominali. Quattro ore settimanali di tennis sono sufficienti per iniziare se si è principianti.
  • Fitness in palestra: Anche qui si può iniziare con pochi esercizi alla volta e fare lavorare la maggior parte dei muscoli attraverso i vari attrezzi a disposizione. Meglio iniziare sempre con moderazione, senza strafare, magari chiedere consiglio all’istruttore del numero di esercizi da svolgere i primi tempi, in base al vostro fisico.
  • Ballo: Ballare mette in moto diversi muscoli, dipende dal tipo di ballo, ma i balli latino americani ad esempio tonificano la muscolatura delle gambe, dei glutei e anche nelle braccia sopratutto negli uomini. Un ora di ballo un giorno sì e uno no, è sufficiente per vedere i primi risultati nel giro di poche settimane. Senza strafare anche in questo caso, farsi sempre consigliare dall’insegnante. Probabilmente se vi appassionate continuerete anche dopo aver raggiunto la tonicità ricercata.
  • Bicicletta: Non la cyclette, ma andare in bici per la città, sulle piste ciclabili, nei paesi poco fuori la città, è uno sport che sviluppa gli addominali, le cosce, le braccia, i glutei sopratutto e non solo. 30-50 Km a settimana per i principianti sono un buon risultato, poi man mano che si prende confidenza con lo sforzo si può aumentare. L’importante è che si tengano d’occhio i battiti cardiaci, come nella corsa. Munirsi di un cardiofrequenzimetro.

Se siete troppo pigri per gli sport elencati sopra o proprio non avete neppure un ora libera al giorno da dedicare all’allenamento, sotto sono riportati dei video che mostrano come allenare cosce, glutei e addominali in casa:

Glutei e cosce

(Si può eseguire anche senza bilanciere)

Addominali

Lascia un commento se vuoi