Home Varie Mondiale femminile pallavolo 2018: Italia d’argento

Mondiale femminile pallavolo 2018: Italia d’argento

19
0

L’Italia di Mazzanti esce a testa alta dal mondiale, argento strameritato

In tutto il mondiale, solo due sconfitte per la nostra nazionale. Due volte contro la Serbia, la prima indolore, la seconda ci ha portato via la medaglia d’oro. La delusione ci sarà, sopratutto per le nostre ragazze, ma le serbe sono state incisive nei momenti più importanti della partita. Una vera altalena la finale a Yokohama del Mondiale 2018, tenutosi in Giappone dal 20 settembre al 20 ottobre.

Primo set a favore delle azzurre per 25-21, nel secondo set buio totale per le italiane, finito 14-25 per le serbe, rimonta nel terzo per le nostre 25-23 e poi di nuovo giù perdendo il quarto per 19-25. E arrivati al tie-break, dove si sa che è sempre più difficile riprendere i punti dell’avversario se scappa, purtroppo le azzurre non sono sono riuscite ad imporsi, 12-15 per le serbe che hanno conquistato il podio più alto del mondiale.

Nonostante l’orario poco consono, dato il fuso orario, le partite sono andate in onda in diretta da noi a partire dalle 6:35 del mattino fino alle 12:20 circa, gli ascolti sono stati interessanti. Per la semifinale delle azzurre contro la Cina si è raggiunto il 16% di share sulla RAI.

Tuttavia le nostre, oltre l’argento, possono consolarsi con i premi:

  • Miglior palleggiatrice: Ofelia Malinov (Italia)
  • Miglior opposto: Paola Egonu (Italia)
  • Migliore schiacciatrice: Miryam Sylla (Italia)
  • Miglio Libero: Monica De Gennaro (Italia)

Oltre a loro vorrei menzionare Anna Danesi, altra splendida promessa della pallavolo italiana nel ruolo di centrale.

Grazie a tutte le ragazze!

Lascia un commento se vuoi