Popups indesiderati che bloccano il browser, come disattivarli

“Autenticazione richiesta”, “Il tuo pc è stato bloccato” e via dicendo, per obbligare l’utente a scaricare virus e trojan

Può capitare che visitando dei siti web, di streaming o altro, l’utente che in buona fede clicca su un link o un banner si ritrova con popus aggressivi, lanciati anche a pieno schermo (quello che mostra il tasto F11 della tastiera), che prendono possesso del browser. Questo fa sì che l’utente sia impossibilitato a lasciare la pagina truffaldina.

Questo sotto è uno dei famosi popus truffa. Che mostra un falso aggiornamento di Firefox.

Lo scopo è quello di far scaricare programmi nocivi e infettare il pc dell’utente. Quando appaiono queste pagine spesso non è possibile neppure cliccare sulla X per chiudere il browser, perché il messaggio nella finestra “Autorizzazione richiesta” si ripete in loop, cioè, come si clicca “Annulla” ricompare in un secondo e continua così.

Quest’altro messaggio appare più o meno con le stesse modalità.

Lo scopo in quest’altro caso è quello di estorcere soldi simulando un finto blocco del pc dell’utente, viene preteso che l’utente chiami un numero di telefono.

Per uscire da questa situazione, innanzitutto non compilare o scaricare niente e non telefonare, nel caso dell’altro avviso. Ignorare tutti i messaggi. Il browser va chiuso forzatamente, se ci sono altre schede aperte verranno tutte chiuse. Le pagine che non sono state salvate e magari vi interessano si possono ritrovare poi nella cronologia dell’ultim’ora. È importante inoltre che all’avvio successivo del browser non vengano ricaricate le pagine presenti al momento della chiusura, cosa che farebbe ricomparire il popup.

Come forzare la chiusura del browser, su Windows

  1. CTRL + W
  2. CTRL + ALT + CANC (combinazione usata se la precedente non ha funzionato) – apre la Gestione attività, cliccandola si evidenzia con un click il programma da chiudere (il browser) e poi si va su “Termina attività“.

Una volta effettuata la chiusura, riavviare il browser e se c’è da recuperare qualcosa nella cronologia, farlo subito e poi cancellare tutti i dati: cookies, cache, cronologia…

Nel caso la finestra popup apparisse di nuovo all’avvio del browser, dopo la pulizia dei dati, è necessario utilizzare un software per la rimozione di adaware. Uno dei più efficaci è AdwCleaner.

Articoli simili

Lascia un commento se vuoi