Home Varie Prestiti pensionati e finanziamenti pensionati: confronti

Prestiti pensionati e finanziamenti pensionati: confronti

59
0

Prestiti e finanziamenti Pensionati INPDAP, INPS

BNL

Pensione Dinamica Convenzione INPDAP

  • Pensionati INPDAP, senza limite di età.
  • INPDAP 60: da 24 a 60 mesi (per over 80: 60 mesi, per capitale finanziato superiore a 5.000€)
    INPDAP 120: da 72 a 120 mesi (per over 80: 120 mesi, per capitale finanziato superiore a 5.000€)
  • Da 24 a 60 mesi:  TAN da 4,71% a 5,54% – Da 72 a 120 mesi: TAN da 4,79% a 6,01%
  • Rata massima pari ad un 1/5 della pensione netta mensile.
    Rata mensile, costante e comprensiva di quota capitale e quota interessi.
    Importo minimo della rata 50 €.
  • Modalità di addebito: Trattenuta mensile sulla pensione.
  • Documentazione minima richiesta: documento di identità, codice fiscale, cedolino della pensione

Pensione Dinamica Convenzione INPS

  • Pensionati INPS, senza limite di età.
  • Durata: da 24 a 96 mesi fino a 5.000€ – da 24 a 120 mesi per somme superiori a 5.000€
  • Fino a 5.000€:  TAN da 6,01% a 6,38% – Oltre 5.000€: TAN da 4,71% a 5,53%
  • Rata massima pari ad un 1/5 della pensione netta mensile.
    Rata mensile, costante e comprensiva di quota capitale e quota interessi.
    Importo minimo della rata 50 €.
  • Modalità di addebito: Trattenuta mensile sulla pensione.
  • Documentazione minima richiesta: documento di identità, codice fiscale, cedolino della pensione

Intesa Sanpaolo

Pensionati INPS

  • Limite di età: 80 anni
  • da 4.800 euro a 52.000 euro
  • Durata: da 24 a 120 mesi (da estinguersi entro il compimento degli 80 anni di età)
  • TAN fisso: 6,55%  – TAEG massimo: 11,02%
  • Rata massima pari ad un 1/5 della pensione netta mensile.
    Importo minimo della rata 100 €.
  • Modalità di addebito: Trattenuta mensile sulla pensione.
  • Documentazione minima richiesta: documento di identità, codice fiscale, cedolino della pensione

Unicredit Banca

SuperQuinto INPS

  • Limite di età: Tutti i pensionati INPS
  • Fino a 52.000 euro
  • Durata: da 24 a 120 mesi
  • TAN fisso: 5,50%  – TAEG massimo: 12,50%
  • Rata massima pari ad un 1/5 della pensione netta mensile.
  • Modalità di addebito: Trattenuta mensile sulla pensione.
  • Documentazione minima richiesta: documento di identità, codice fiscale, cedolino della pensione

Poste Italiane

Quinto BancoPosta INPS e INPDAP

  • Limite di età: Il finanziamento è dedicato a tutti i pensionati INPS e INPDAP.
  • Importo Finanziabile: Dipende dall’importo della pensione, come da Certificazione dell’Ente Previdenziale rilasciata direttamente in Ufficio Postale.
  • Durata: da 36 a 120 mesi
  • Rata massima pari ad un 1/5 della pensione netta mensile.
  • Modalità di addebito: Trattenuta mensile sulla pensione.
  • Documentazione minima richiesta: documento di identità, codice fiscale, cedolino della pensione

Alcuni esempi Quinto BancoPosta

Pensionato INPDAP
Se hai una pensione netta mensile di Euro 1.250, con una trattenuta mensile sulla pensione di Euro 250 potrai ottenere:

Euro 10.075(*) rimborsabili in 48 rate mensili

TAN 6,62%, TAEG 9,07% (comprensivo dei costi assicurativi)

(*) Esempio relativo ad un pensionato INPDAP di 62 anni.

Pensionato INPS
Se hai una pensione netta mensile di Euro 900, con una trattenuta mensile sulla pensione di Euro 180 potrai ottenere:

Euro 8.724(*) rimborsabili in 60 rate mensili

TAN 6,58%, TAEG 8,98% (comprensivo dei costi assicurativi)

(*) Esempio relativo ad un pensionato INPS di 62 anni.

Lascia un commento se vuoi