Home News dal Mondo Terremoto e Tsunami catastrofici in Giappone, 11 Marzo 2011

Terremoto e Tsunami catastrofici in Giappone, 11 Marzo 2011

58
0

Alle ore 14:46 (06:46 in Italia) un terremoto di proporzioni gigantesche, magnituto 8.9 scala Richter, si è scatenato a 24 km di profondità e a 130 km dalla costa Nord-Est del Giappone che ha causato uno Tsnunami di altezza 10 metri e un altro alto 7 metri che hanno sommerso navi, treni, strade, parcheggi e case. Mezzora dopo una seconda scossa di magnitudo 7.5 ha causato ulteriori vittime nelle città.

Classificato al settimo posto tra i 10 terremoti più potenti della storia del pianeta che ricordi la memoria umana (da tiscali.it):

  1. 1960, 22 maggio: Cile, magnitudo 9.5
  2. 1964, 28 marzo: stretto di Prince William (Alaska), magnitudo 9.2
  3. 2004, 26 dicembre: Sumatra-Isole Andamane, magnitudo 9.1
  4. 1952, 4 novembre: Kamchatka, magnitudo 9.0
  5. 1868, 13 agosto: Arica, Peru (ora in Cile), magnitudo 9.0
  6. 1700, 26 gennaio: zona di subduzione della Cascadia (costa ovest degli Stati Uniti), magnitudo 9.0
  7. 2011, 11 marzo: costa orientale dell’isola di Honshu (Giappone), magnitudo 8.9
  8. 2010, 27 febbraio: Bio-Bio (Cile), magnitudo 8.8
  9. 1906, 31 gennaio: coast Esmeralda (Ecuador), magnitudo 8.8
  10. 1965, 4 febbraio: Rat Islands (Alaska), magnitudo 8.7

Da una stima della polizia del luogo, vi sono migliaia e migliaia di vittime e un numero ancora maggiore tra dispersi e feriti.

Il terremoto ha causato ingenti danni alla centrale nucleare di Fukushima (250 km circa da Tokyo), vecchia di decenni, dove un’esplosione ha già provocato un migliaio di vittime. Dalle ultime news sembra che il terremoto abbia danneggiato seriamente il sistema di raffreddamento che non ha funzionato a dovere e le radiazioni sono 1000 volte superiori al livello normale. Evacuata la zona circostante in un raggio di 10 km.

Il terremoto ha causato inoltre uno spostamento dell’asse terrestre di circa 10 cm. Questo potrebbe avere delle leggere ripercussioni sulla durata solare delle giornate.

Una catastrofe osservata da decine di occhi di telecamere, sul sito di RaiNews24 è raccolta una galleria video della tragedia. E dal sito della CNN, il video Widespread destruction from Japan earthquake, tsunamis.

Il mondo e l’Italia offrono tutto l’aiuto e i soccorsi possibili.

Lascia un commento se vuoi