Home Guadagnare online Traffico e visite web, come aumentarli nel modo giusto

Traffico e visite web, come aumentarli nel modo giusto

20
1

Aumentare il traffico verso il proprio spazio web

Se la pubblicità è l’anima del commercio, il traffico di qualità e le visite per un sito web o un blog sono la linfa vitale. Per quanto bello, informativo, ricco e curato possa essere, un sito pubblico senza visite rimane arenato in un limbo oscuro del web e crea sconforto nel webmaster che ci ha dedicato tempo, lavoro e spesso anche denaro. Partiamo indicando alcuni dei punti principali:

  1. Un sito/blog nuovo, per arrivare ad essere indicizzato da Google nel giro di pochi giorni, ha bisogno di qualche spintarella (ne abbiamo già parlato in questo post della promozione).
  2. Un sito/blog  che è appena approdato sul web è soggetto a sbalzi di posizioni nei motori di ricerca (SERP) per diversi mesi (3-6) prima di raggiungere la stabilità, questo a prescindere dal vostro lavoro sui contenuti e sulla promozione.
  3. Il traffico che proviene dai motori di ricerca è il TOP a cui si possa aspirare.
  4. Inserite un buon codice per le statistiche sul vostro sito/blog. Histats è quello che adoperiamo qui, a parte qualche ghiribizzo ogni tanto è molto buono ed è gratuito al 100%, oppure, se masticate un po’ di inglese, anche Sitemeter è un buon stat counter, sempre gratis.
  5. Prima di pensare a guadagnarci, il vistro sito/blog deve avere un modesto numero di visite giornaliere (almeno un 50-100).

Adesso vediamo come attirare traffico, tenete sempre a mente queste domande prima di muovervi, sono collegate tra loro:

che tema principale (nicchia) tratta il mio sito/blog? —> cosa cerca l’utente online in relazione al tema del mio sito/blog? —> quali sono le parole chiave più utilizzate dagli utenti nei motori di ricerca per un dato argomento in tema con il mio blog/sito? —> quanti risultati sono già presenti per quel dato argomento di interesse dell’utenza del mio sito/blog?

Mettiamo per esempio che si gestisce un blog di musica, nello specifico di video musicali. Quando fate una ricerca su google, si apre un menu a tendina (ricerca facilitata) che mostra le parole chiavi più popolari degli ultimi mesi. A cosa può servire ad un webmaster per ottenere traffico? A molto. Avete già capito come scommetto, conoscere le parole chiavi più cercate vi può aiutare a scegliere quale argomento è di maggiore interesse e trattarlo nel vostro spazio web. Nell’immagine qui a destra, in riferimento all’esempio del blog di video musicali, ne risulta uno che più di tutti è ricercato molto frequentemente. Se scegliete la parola chiave (tra le più ricercate) che mostra meno risultati su Google avrete più possibilità di vedere la vostra pagina/post nelle prime posizioni.

Un altro strumento molto utile è lo Strumento per le parole chiave di Google Adwords, in cui risulta particolamente utile il dato: Ricerche mensili locali.

Yahoo! Answer, anche questo è un sistema utilissimo per aumentare il traffico. Partecipando a più domande possibili in riferimento al vostro spazio web, nel rispondere potrete citare come fonte le pagine del vostro sito, se sono pertinenti e utili alla domanda posta. Niente SPAM. Lo spam vi farà ottenere l’effetto contrario.

Lasciate commenti o post in blog e forum pertinenti all’argomento del vostro spazio web.

Infine, vediamo cosa NON dovete fare per attirare visitatori:

Acquistare traffico da circuiti che indicano slogan come questo “10.000 visitatori per 10€”, iscrivere il vostro sito a circuiti di scambio link (a Google non piace), iscrivere il vostro sito a circuiti di autosurf, per la stessa ragione degli scambio link. Per non parlare che il 90% dell’utenza che giunge a voi attraverso programmi del genere non è interessata a visionare il vostro spazio. E ricordate sempre di non spammare su altri siti o blog.

1
Lascia un commento se vuoi

1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
più nuovi più vecchi più votati

wow, nice article.. thanks for sharing !